Italiano

Secrid Wallets - designed and made in Holland

Domande frequenti

Garanzia

  • Quanto dura la garanzia?

    Offriamo una garanzia di due anni. Per qualsiasi domanda sulla garanzia del prodotto, vi invitiamo a inviare un'e-mail all'indirizzo warranty@secrid.com.

  • Qualcos'altro del mio Cardprotector/portafoglio si è rotto o non funziona bene. Cosa devo fare?

    Offriamo una garanzia di due anni sui nostri prodotti. Durante il periodo di validità della garanzia, è possibile restituire il prodotto insieme unitamente allo scontrino d'acquisto al punto vendita Secrid per l'eventuale sostituzione o riparazione. Il personale del punto vendita provvederà a contattarci per risolvere l'inconveniente.

  • Le mie carte cadono dal mio Cardprotector, cosa posso fare?

    La struttura del prodotto è stata appositamente studiata per alloggiare tessere di plastica aventi le dimensioni di una carta di credito standard. Eventuali tessere di dimensioni inferiori potrebbero non aderire correttamente e cadere. Eventuali tessere di dimensioni superiori potrebbero danneggiare il meccanismo o non fare aderire le altre carte correttamente e farle cadere. Si può provare a cambiare le carte piegandole per breve tempo e girando quelle curve. Talvolta basta irruvidire leggermente il feltro nella parte interna del Cardprotector. Per fare ciò, è sufficiente rimuovere le carte per poi grattare delicatamente con il bordo affilato di una chiave sul feltro all'interno del Cardprotector. Se ciò non dovesse sortire l'effetto desiderato, vi consigliamo di restituire il prodotto acquistato unitamente allo scontrino originale al punto vendita Secrid per un'eventuale sostituzione o riparazione. Il personale del punto vendita provvederà a contattarci per risolvere l'inconveniente.

Sicurezza

  • Come avviene la manomissione wireless?

    Un grande svantaggio della tecnologia RFID è che le carte possono essere clonate a distanza. Oggi per farlo bastano uno smartphone dotato di software malevolo oppure un semplice terminale di pagamento (facilmente acquistabile su Internet), che consentono di leggere e copiare rapidamente i dati di una carta senza che il proprietario se ne accorga. Non solo le carte RFID, ma anche le tessere del trasporto pubblico, le carte di credito di nuova generazione e le tessere d'accesso possono essere attivate, lette e copiate fino a molti metri di distanza. Le frequenze del tag RFID non riescono a penetrare nel Cardprotector Secrid, che quindi protegge i dati della carta da qualsiasi lettura e copiatura indesiderata.

  • Qual è il significato degli acronimi RFID, EMV e NFC?

    RFID è l'acronimo di Radio Frequency Identification, una tecnologia con identificazione a radiofrequenza. Le carte RFID sono provviste di un chip e di un'antenna per la comunicazione wireless e possono quindi essere attivate e lette a distanza. Nei Paesi Bassi un tipico esempio di carte RFID sono le tessere del trasporto pubblico. Entro fine 2015 tutte le principali carte bancarie olandesi saranno provviste di un chip RFID. Il vantaggio dell'RFID è la comodità. Per pagare, infatti, non è necessario estrarre la carta dal portafoglio. Pagare è più facile e richiede meno tempo. Il Cardprotector non lascia penetrare le onde radio.

    La sigla EMV è formata dalle iniziali dei fondatori di questa tecnologia, ovvero Europay, MasterCard e VISA. La tecnologia EMV funziona grazie a un chip che sostituisce le bande magnetiche, ormai ritenute troppo sensibili e superate. Lo scambio di dati avviene nel momento in cui la carta viene inserita nel dispositivo che, a sua volta, entra quindi in contatto con il chip.

    La tecnologia NFC è un metodo di comunicazione wireless a corto raggio con campo d'azione solitamente pari a circa 10 centimetri. La tecnologia NFC viene considerata come un'evoluzione della tecnologia di identificazione a radiofrequenza (RFID). Per quanto ci è dato di sapere, il principio tecnologico delle carte NFC è identico a quello delle carte RFID.

  • Da cosa si riconosce una carta RFID?

    Numerose tessere per il trasporto pubblico, molti biglietti di ingresso e le carte di credito e debito di ultima generazione sono provvisti di un'etichetta RFID o NFC. Le carte RFID sono facilmente riconoscibili per la presenza di uno dei seguenti loghi:


    RFID

  • Il Cardprotector è anche in grado di proteggere dalle fonti magnetiche di forte intensità?

    Il Cardprotector Secrid è in grado di offrire una protezione limitata contro le radiazioni elettromagnetiche. Poiché non è possibile bloccare completamente le radiazioni magnetiche, consigliamo di osservare sempre la massima cautela in presenza di fonti magnetiche di forte intensità nelle vicinanze del portatessere. I portafogli Secrid offrono una maggiore protezione dai campi magnetici rispetto al Cardprotector a causa della loro composizione con materiali differenti e grazie alla presenza di aria tra i vari comparti. I danni più frequenti riportati dalle strisce magnetiche vengono causati da telefoni con magneti di forte intensità in presenza di carte dalla striscia magnetica fragile.

Come funziona / il prodotto

  • Dove posso trovare le istruzioni per l'uso?

    In caso di smarrimento delle istruzioni per l'uso, è possibile scaricare le istruzioni per l'uso del Cardprotector da questo link

     

     
  • Quante carte è possibile alloggiare in un Cardprotector o un portafoglio Secrid?

    Il Cardprotector in alluminio è in grado di alloggiare e proteggere un massimo di sei carte. Il meccanismo funziona anche in presenza di una sola carta, quindi non è necessario riempire il Cardprotector di tessere. 

    Il numero massimo di carte che il Cardprotector può contenere dipende dal loro spessore. Se si introducono più carte goffrate (quelle con lettere in rilievo), diminuisce il numero massimo di carte che si possono inserire nel Cardprotector. 

    Inoltre, lo spazio in pelle del Miniwallet, Slimwallet e Twinwallet può alloggiare altre 4 carte, ma non le protegge adeguatamente da eventuali tentativi di clonazione wireless.

     

  • Che tipo di protezione offre il Cardprotector?

    Il Cardprotector in alluminio protegge in modo ottimale le sei carte più importanti sia dalla flessione/rottura che dalla lettura indesiderata dei dati delle carte RFID (ovvero quelle ad identificazione a radiofrequenza) come ad esempio le tessere di trasporto pubblico, la carta d'identità elettronica, le carte di credito di ultima generazione e i biglietti da visita. In un normale portafoglio, le carte RFID non sono al sicuro. Le carte RFID possono essere attivate, lette e copiate fino a 30 metri di distanza senza che il proprietario se ne accorga. Per poter utilizzare una carta RFID nella massima sicurezza, basta estrarla di soli 3 cm dal Cardprotector. Così facendo, il segnale radio è fortemente ridotto ma sufficiente per poter leggere una carta a distanza ravvicinata. Riducendo al minimo la durata di esposizione e la potenza del segnale, resterete fuori dalla portata di eventuali borseggiatori digitali. Il Cardprotector offre una protezione limitata dalle fonti magnetiche.

  • Ho un problema di altro tipo con il mio Cardprotector/portafoglio, cosa devo fare?

    In questo caso vi consigliamo di sottoporre la vostra domanda o reclamo al punto vendita Secrid.

  • Come posso tenere la pelle del mio portafoglio Secrid sempre in forma smagliante?

    Non è necessario passare del lucido da scarpe sul portafoglio Secrid per mantenere la pelle in ottima forma. Quasi tutti i tipi di pelle da noi utilizzati sono a pieno fiore con una colorazione del tutto naturale (anilina). In particolare, le pelli vintage (nero, blu, marrone, cognac, grigio e taupe vintage) hanno un contenuto elevato di cera. Questo tipo di pelle è sensibile ai graffi, che tuttavia possono essere facilmente rimossi sfregandovi sopra. Sfregando la pelle con le dita, graffi e macchie in una certa misura scompariranno. Questo tipo di pelle invecchia splendidamente. La pelle inizierà a brillare e, grazie alle tinte naturali e trasparenti, la grana della pelle naturale rimane ben visibile.

    Tenendo un portafoglio prodotto con questo tipo di pelle vintage in tasca insieme ad oggetti duri come monete o chiavi, i graffi saranno più profondi e la superficie della pelle non si ripristinerà da sola. In tal caso, è possibile lucidare la pelle con del lucido da scarpe leggermente chiaro. La nostra pelle di colore nero, anch'essa con grana naturale, è in pratica il colore meno sensibile ai graffi dell'intero assortimento.

L'azienda

Siamo a disposizione per qualsiasi ulteriore chiarimento. Contatti.

 

chiudi

Close

USA flagSo you are from the US?

Seems like you are coming from the US.

To be fully at your service, please visit our local website.